Le Nostre Serie

                          The Red Raider

Consigli per la lettura: da pc basta centrare il riquadro sottostante con il fumetto e cliccare sulle frecce che compaiono sulle tavole, a destra e sinistra, per voltare pagina avanti e indietro.

Da cellulare, i-pad e tablet: cliccando al centro della tavola il fumetto si aprirà a tutto schermo e basterà scorrere il dito sul fumetto per spostarsi avanti e indietro.

E Buona Lettura!

Red Raider
Un Supercattivo    nel Far West!

The

Quella del Red Raider, Il Predone Rosso, è una storia da Leggenda.

L'uomo venuto dalla steppa, il Cosacco, sembra proprio una storia di guerra di un lontano passato che si permea nel Mito.

Il nostro Red Raider, che da il titolo racconto, è in realtà l'antagonista. Il Joker della situazione, per intenderci su più livelli. Un combattente valoroso e mitologico, che suo malgrado si trova dalla parte opposta della barricata, ma non per questo meno potente e invincibile.

Il coprotagonista, l'inglese Smoky Battle, sarà il vincitore che, come in un poema greco, servirà a narrare le gesta del cattivo, amplificando ulteriolmente il proprio ego, passando da coprotagonista a protagonista. Un interessante gioco, oggi anche troppo abusato, che all'epoca poteva essere innovativo ma non è gestito alla meglio.

Red Raider resta nel suo assoluto Majes Statis, in quanto una storia unica, autoconclusiva, un palliativo per un buco di 7 pagine come se ne trovano tanti, ma n on per questzo meno sincero e interessante. Una brillante reinventazione dei generi che riecheggia in modo epico.

Collocandosi in un preciso periodo storico, tratta della brigata Gurha, una unità scelta del British Army i cui soldati vengono arruolati tra la popolazione Gurkha del Nepal e dell'India settentrionale.

Il nome ha origine dalla valle Gorkha' nel Nepal occidentale, i cui abitanti indigeni, i Gurkha, presero ad essere arruolati come volontari nell'Esercito della Compagnia Britannica delle Indie Orientali a partire dalla conclusione della guerra Anglo-Nepalese del 1812 - 1815, nel corso della quale mostrarono spiccate attitudini al combattimento.

Negli anni seguenti le unità Gurkha si distinsero per disciplina e aggressività in numerose guerre coloniali combattute dall'Impero britannico, rimanendo fedeli anche durante la grande rivolta indiana del 1857. Entrati a far parte dell'Esercito anglo-indiano, i Gurkha combatterono con valore nelle due guerre mondiali.

Disegnato e scritto da un giovane E. MCD Moore, ovvero Ed Moore, alle primissime armi. 

Ed Moore è stato un lungo e istrionico disegnatore/autore che ha impresso i suoi disegni nella Golden Age, spaziando da una serie all'altra, da Dan Dunn a Don Wislow. 

Red Raider esce su Funny Comics numero 2 della prima serie, a Dicembre del 1936. Cinque mesi dopo l'avvento di The Clock, due anni prima dell'arrivo del meteorite. Red Raider è un meteorite, di stazza molto più piccola, quanto una botte, una botte di vino, che immaginate sia stata dimenticata, ma disseppellita a distanza di tutti questi anni e assaporata, porta il retrogusto di una importante annata.

The Red Raider
"Smoky" Battle vs Il Predone Rosso

Storia & Disegni: E. McD, Moore, Jr (Ed Moore)

Lettering e Supervisione:  MLC

Traduzione: K. Rifurgiato