Il Regno del Superuomo (Racconto)

Aggiornato il: feb 26

La storia scritta dai creatori di Superman, prima di creare Superman


"The Reign of Superman" da Science Fiction: The Advance Guard of Future Civilization, n. 3 - 1933

Storia: J. Siegel

Disegni & Chine: J. Shuster

Traduzione: F. Balestri

Lettering: MLC

Supervisione: F. Balestri & MLC


La potenza delle parole di Nietchzsche distribuita in territorio americano sul finire degli anni ’20, non ispirò soltanto la mente giovane di Siegel, ma buona parte della letteratura dell’epoca. Di contro veniva anche ribadito il concetto portante della filosofia nazista che il superuomo fosse ariano, quindi tedesco, questione che riprenderemo nel numero in cui celebreremo l’avvento di Superman.

Gli amici del liceo Jerry Siegel e Joe Shuster cercavano di vendere storie a riviste per sfuggire alla povertà della Depressione. Con il loro lavoro rifiutato dagli editori, il diciottenne Shuster produce una fanzine di fantascienza dattiloscritta e ciclostilata titolata Science Fiction: The Advance Guard of Future Civilization (Fantascienza: La Guardia Avanzata della Civiltà Futura). Ne produce almeno cinque numeri.

Trascurando al momento intrinseci e problematici concetti politici, Siegel scrisse "Il regno del superuomo" nel 1932. Ispirato dall'idea di Friedrich Nietzsche dell'Übermensch, presentava un uomo mansueto trasformato in un potente nemico deciso a dominare il mondo. È apparso nel numero 3 della fanzine, con le relative illustrazioni di Shuster. Siegel la pubblicò con lo pseudonimo di Herbert S. Fine , combinando il nome di battesimo di un cugino con il nome da nubile di sua madre.

“ “Come fan della fantascienza, conoscevo i vari temi del campo. Il tema del superman è stato uno dei temi di Sansone ed Ercole; io mi sono seduto e ho scritto una storia di questo tipo - solo che in questa storia, il Superman era cattivo ". - Joe Siegel

Il Regno del Superuomo




34 visualizzazioni