Superman - Ep. 03 - Lotta contro la morte sotterranea

Aggiornato il: apr 10


da Action Comics 03, Agosto 1938

Storia: J. Siegel

Disegni & Chine: J. Shuster

Lettering & Supervisione: MLC

Traduzione: K. Rifurgiato





Superman è sopra le parti. Superman è oltre l'Uomo.

Lo afferma già nelle prima doppia storia "Campione degli oppressi" e "La rivoluzione di San Monte". Lui interviene solo per aiutare gli oppressi, sia che si tratti di semplici vittime di violenza familiare, sia che si tratti di un popolo che subisce una guerra. Come ha dimostrato nei primi due episodi, non parteggia per nessuno, interviene solo per sanare i torti. Se una guerra provoca (naturalmente) problemi ad popolo, Superman mette a confronto i diretti interessati che la provocano: che se la risolvano loro senza coinvolgere persone innocenti.

Nella storia che vi apprestate a leggere, Lotta contro la morte sotterranea, Superman va ben oltre. Si ritrova coinvolto in un perverso giro di viscidi e ricchi imprenditori annoiati, strapieni di dollari, a cui non interessano gli altri ceti sociali perché stanno in cima. Quindi si appresta una lotta di classe, il Lavoratore vs il Capo. Superman rappresenta il lavoratore naturalmente, il lavoratore oppresso, non solo dalla miniera su cui suda quattordici ore al giorno, ma il lavoratore oppresso dall'indifferenza verso le proprie necessità e bisogni.

In questa storia, tranne nel breve prologo, Superman non indossa mai il costume, non appare come Supereroe. Per una maggiore catarsi metaforica, impersona gli abiti dei minatori stessi celandosi per uno di loro. È questo un chiaro attacco di Siegel al mondo laccato dei ricchi, quelli che lo guardavano dall'alto al basso disgustati, quelli che non si sporcano le mani perché c'è chi se le sporca al loro posto.

Superman, guarda il mondo con occhio neutro, imparziale, proprio perché Alieno e quindi non soggiogato alla nostra umanità che ci rende buoni o malvagi anche senza rendercene conto. Superman impartisce una dura lezione al ceto sociale dei ricconi. Li mette in una condizione in cui i loro dollari non possono fare nulla, e se vogliono uscirne vivi devono sbracciarsi e sudare tutti insieme.

Ognuno dei primi episodi è un occasione per presentare Superman al mondo. Parte di questi concetti verranno stravolti nel tempo, così come queste storie che non vedono Superman combattere minacce alla sua altezza. Non è l'eroe classico a cui siamo abituati oggi, è un altro genere di Supereroe quando ancora i Supereroi non esistevano. Si ritrova pertanto sovradimensionato rispetto alle problematiche che affronta, perché è sovradimensionato rispetto al pianeta in cui vive.

Superman si ritrova coinvolto in un viscido giro di ricchi imprenditori annoiati e strapieni di dollari a cui non interessano gli altri ceti sociali, perché stanno in cima. Quindi si appresta una lotta di classe, il Lavoratore vs il Capo. Superman rappresenta il lavoratore naturalmente...


SUPERMAN - EPISODIO 03

"LOTTA CONTRO LA MORTE SOTTERRANEA"



32 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti