Le Nostre Serie

                   The Masked Ranger

Consigli per la lettura: da pc basta centrare il riquadro sottostante con il fumetto e cliccare sulle frecce che compaiono sulle tavole, a destra e sinistra, per voltare pagina avanti e indietro.

Da cellulare, i-pad e tablet: cliccando al centro della tavola il fumetto si aprirà a tutto schermo e basterà scorrere il dito sul fumetto per spostarsi avanti e indietro.

E Buona Lettura!

Masked Ranger

The

Masked Ranger è il primo tentativo realmente riuscito di emulare Lone Ranger, di cui erano già usciti entrambi i film a lui dedicati. Masked Ranger non ha bisogno di presentazioni, va direttamente al sodo come se il lettore già sapesse tutto quello che c'è da sapere. È ovvio che si rifaccia palesemente al personaggio osannato ormai in tutti i media esistenti, dalla radio, al cinema, passando addirittura per la letteratura. Inevitabile che sconfinasse anche nei fumetti, Natuiralmente, per problemi di diritti, si scelse di virare il nome su Masked Ranger, ma l'abbigliamento indossato dal nostro personaggio lo eguaglia in tutto. Come anche nella spalla, che naturalmente non è più un indiano e che non si chiama neanche Tonto, ma Pedro, ed è messicano.

Creato da Jim Chambers (vedi riferimento=> Scheda Crimson Avenger), esce in contemporanea, nell'ottobre del 1938 con l'altro personaggio che darà più fama al suo autore, Crimson Avenger. Ma mentre Crimson Avenger trovava spazio su Detective Comics, The Masked Ranger era pubblicato su More Fun Comic. Era un western di tutto rispetto, rude e selvaggio come solo Chambers sapeva renderlo. 

The Masked Ranger durò solo sei episodi, dall'ottobre del '38, al marzo del 1939 di More Fun Comics. In questa sezione vi proponiamo i primi tre episodi che racchiudono una storia conclusiva, quella dei Razziatori della Notte.

The MASKED RANGER
in
I Razziatori della Notte

Storia & Disegni: J. Chambers

Lettering e Supervisione:  MLC

Traduzione: G. Doveri