Supereroi Dal Mondo

                                 Aquila Nera

Consigli per la lettura: da pc basta centrare il riquadro sottostante con il fumetto e cliccare sulle frecce che compaiono sulle tavole, a destra e sinistra, per voltare pagina avanti e indietro.

Da cellulare, i-pad e tablet: cliccando al centro della tavola il fumetto si aprirà a tutto schermo e basterà scorrere il dito sul fumetto per spostarsi avanti e indietro.

E Buona Lettura!

Aquila Nera (Aguila Negra) è una serie spagnola ideata nel dopoguerra, nel 1948, dai laboratori grafici della casa editrice Bruguera, di Barcellona.  e con un tema e un'immagine che traboccano di modernità su tutti e quattro i lati. Ripoll G., uno dei geni più dimenticati del fumetto spagnolo, è stato il suo creatore grafico. Ma è statpo anche unimportante autore, i suoi lavori sono dispersi in pubblicazioni come Florita, rivista per ragazzine, o su  El Coyote, altra nota rivista iberica prodotta dalla Bruguera.

Don Rafael González , l'Uomo jolly  di Bruguera, il cupo e oscuro sceneggiatore che ha creato gli orrori  dell'ispettore Dan, ha ideato questo progetto. Serie brevi, che il paese non sognava di supereroi, mitologia troppo aliena e ottimista per tempi difficili come quelli. Aquila Nera sfugge a  tutti gli argomenti, con quel disegno così distante dalle tendenze realistiche che hanno poi prevalso e quella folle discussione, così devota a quello che l'America sognava come un paradiso irraggiungibile.

Aquila Nera - Capitolo II
"La Fabbrica dei Terremoti"

Da Aguila Negra n. 02 , 1948

Editoriale Bruguera

Storia: R. Gonzalez

Disegni & Chine: G. Ripoll

Traduzione: A. Pezzoni

Lettering & Supervisione: MLC

Episodi Precedenti

Aguila Negra-02_05 fogliesulfiume